giovane italia, auguri neo presidente Siclari

Mancano ormai pochi giorni all’appuntamento nazionale della Giovane Italia, Atreju, la festa del movimento giovanile del Popolo della Libertà giunto alla XIII edizione, e che si svolgerà a Roma dal 7 all’11 settembre. Reggio parteciperà all’evento con uno spirito nuovo; la nomina di Vittorio Siclari a Presidente provinciale della Giovane Italia, infatti, risolve finalmente un problema di non poco peso che vedeva il movimento verde del più importante partito a Reggio e non solo, privo di una parte essenziale del proprio vertice. Vittorio, che in questi anni ha in maniera eccelsa guidato nel reggino il braccio universitario di Azione Giovani, saprà sicuramente fare un altrettanto buon lavoro in questa nuova veste. Certo le difficoltà non sono poche, con un movimento giovanile ancora alle prese dei disagi tipici delle organizzazioni di nuova costituzione, che necessita urgentemente di una strutturazione organica e statutaria in tutta Italia. A Reggio però sussistono tutti i presupposti per far bene, con una Giovane Italia che si trova ad ereditare un baglio culturale e di militanza forte e significativa, con giovani esponenti del Popolo della Libertà che ricoprono cariche chiave nella gestione della cosa pubblica e del partito, in primis Beniamino Scarfone, capogruppo del PdL al Consiglio comunale, e Daniele Romeo, Consigliere comunale e Presidente regionale della Giovane Italia.
Occorre comunque tornar protagonisti di iniziative che fanno parte della storia della destra locale e nazionale, intraprendere nuove battaglie che abbiano come oggetto elementi tipici della identità politica che ha caratterizzato Alleanza Nazionale e Forza Italia prima ed il Popolo della Libertà oggi, nonchè saper costruire in maniera seria e concreta un progetto di buona amministrazione per formare così i gestori della cosa pubblica del domani.
Insomma c’è tanta carne al fuoco, sta a tutti noi essere bravi a non farla bruciare, ma soprattutto al neo Presidente Siclari saper dosare bene gli ingredienti ed essere così un buon chef. Nella certezza che questo avverrà, invio i più cordiali auguri all’amico Vittorio e rivolgo a lui ed a chi lo affiancherà nella gestione della Giovane Italia un sincero in bocca al lupo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...