Esito vertenza Sviluppo Italia, traguardo raggiunto grazie all’impegno della Giunta Regionale

“Un traguardo finalmente raggiunto grazie all’impegno della Giunta Regionale guidata dal Governatore Giuseppe Scopelliti”. Questo il commento di Beniamino Scarfone, capogruppo PDL al Comune di Reggio Calabria, riguardo le azioni intraprese dall’Esecutivo regionale per i lavoratori di Sviluppo Italia (oggi Invitalia).  “Una situazione delicata – prosegue Scarfone – che ha influito per anni sulla vita degli oltre cento dipendenti e delle loro famiglie: ricordo, infatti, che insieme all’allora consigliere comunale Pasquale Morisani, proponemmo un ordine del giorno al Civico Consesso, per impegnare il Sindaco della Città ed il Presidente del Consiglio, nei limiti delle loro competenze istituzionali, a porre in essere ogni attività utile ed opportuna per sensibilizzare il Governo Nazionale e Regionale affinché venissero elaborate ed adottate scelte in grado garantire l’esistenza delle attività attraverso il recupero di  funzioni, risorse e personale di Sviluppo Italia Calabria. Oggi, finalmente, le parole, i proclami, le promesse non mantenute nel corso del tempo, hanno ceduto il passo ai fatti: la Giunta regionale, ed in maniera tempestiva, è riuscita ad individuare una soluzione positiva che permetterà ai lavoratori, di guardare al futuro con uno stato d’animo diverso senza dubbio più sereno rispetto al passato. Un percorso, quello intrapreso dal Governatore, dalla sua Giunta ed in  particolare dall’assessore regionale Antonio Caridi ed il direttore generale Nicolò, condiviso anche dalle sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl, ovviamente da Invitalia, dal Ministero dello Sviluppo Economico e soprattutto Fincalabra (la Società Finanziaria Regionale per lo Sviluppo Economico della Calabria), presieduta da Umberto De Rose con il supporto del suo vice Nuccio Idone. L’accordo, infatti, – prosegue Scarfone – prevede la cessione del ramo d’azienda di tutte le 132  risorse, più coloro che, contrattualizzati a tempo determinato, avevano inoltrato vertenza di riassunzione: risultato, quest’ultimo, di cui è entusiasta anche il segretario regionale Ugl Antonio Franco, insieme al rappresentante sindacale aziendale della stessa sigla Giampiero Arconte, dal momento che si è dato seguito a quanto prodotto in questi lunghi cinque anni di vertenza. In considerazione di quanto, per noi, Invitalia rappresenti un concreto e fondamentale strumento di sviluppo, ed anche del fatto che la sede reggina della società, ben guidata da Maurizio Scagliola, è ospitata all’interno di locali di proprietà comunale, non si può – conclude Scarfone – non rivolgere un plauso davvero sentito a quanto prodotto dall’impegno dell’Esecutivo Regionale, poiché l’azione messa in campo determina una condizione di sicurezza significativa per il domani, lavorativo e sociale, di centinaia di calabresi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...